Caratteristiche tecniche

Ecco le caratteristiche tecniche della linea di prodotti Thermorex e i modelli disponibili:

ThermoREX mod. 0

E’ costituito da una serie di elementi monolitici in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) a geometria variabile.
La particolare lavorazione zigrinata inferiore facilita l’aggrappaggio dell’intonaco, mentre all’estradosso micro-archi contigui migliorano l’aderenza del calcestruzzo sull’EPS.

 

ThermoREX mod.1

ThermoREX mod. 1, è costituito da una serie di elementi monolitici in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) a geometria variabile, con all’interno elemento portante “IRON T”, che ne determina l’autoportanza.
Nello spessore del “riempimento” vengono create all’estradosso delle code di rondine che migliorano l’aderenza
dell’intonato o rasante sull’EPS.

 

ThermoREX mod.2

ThermoREX mod. 2, è costituito da una serie di elementi monolitici in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) a geometria variabile accoppiati ad una lamiera nervata in acciaio zincato che ne determina l’autoportanza.
Nello spessore del “riempimento” vengono ricavate delle cavità per agevolare e velocizzare le operazioni di posa in opera degli impianti tecnici e all’estradosso micro-archi contigui che migliorano l’aderenza del calcestruzzo sull’EPS.

 

ThermoREX mod.3

ThermoREX mod. 3, è costituito da una serie di elementi monolitici in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) a geometria variabile accoppiati ad una lamiera nervata in acciaio zincato che ne determina l’autoportanza. Lo spessore piano del  “riempimento” garantisce l’isolamento termico e all’estradosso micro-archi contigui che migliorano l’aderenza del
calcestruzzo sull’EPS. L’incastro, parte integrante del particolare profilo della lamiera nervata in acciaio zincato, garantisce stabilità ai casseri e protegge l’EPS dal contatto diretto incaso di incendio.

 

Lastrine sottotrave

Lastre in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) per l’isolamento posto sotto le travi portanti in calcestruzzo. L’applicazione di lastre isolanti costituisce una delle tecniche più diffuse in grado di migliorare sensibilmente il comportamento termo-igrometrico dell’unità abitativa.